Benvenuto, Ospite Cerca | Discussioni attive | Accedi | Registrati

APE POST E UNITÀ IMMOBILIARI NON RICHIEDENTI IL SUPERBONUS
Heraclitus
#1 Inviato : giovedì 19 novembre 2020 14:07:10
Grado: Classe NC

Iscritto: 12/09/2020
Messaggi: 4
Località: Cosenza
Se in un condominio ci sono unità immobiliari residenziali non riscaldate che, pertanto non sono ammese al superbonus, per il calcolo della classe energetica dell'edificio bisogna ugualmente tenerne conto nell'ape ante simulando i servizi H e W. Ma poi, nell'ape post per la dimostrazione del salto di due classi energetiche queste u.i. residenziali su cui di fatto non si interviene vanno considerate o no? Dai vari webinar con Enea mi sembra di aver capito che gli ape convenzionali vanno sempe redatti per l'intero edificio. Ma allora la posibilità di non includere nell'ape post le diverse u.i. consentita da MC11300 a cosa si riferisce? Forse si riferisce a u.i. non residenziali? Non è del tutto chiaro.
cherubino
#2 Inviato : giovedì 19 novembre 2020 15:16:19
Grado: Classe B


Iscritto: 17/02/2003
Messaggi: 888
Diciamo che non è molto chiaro il decreto.
Comunque tutte quelle unità che vengono escluse dal superbonus ( non residenziali, senza impianto, proprietario di più di 2 immobili...) vanno incluse nel progetto soprattutto per i casi con impianti centralizzati o fotovoltaico, ma vanno escluse dal calcolo dell'ape convenzionale.
Utenti attivi che stanno consultando questa discussione
Guest
Salta a forum  
Non puoi creare nuove discussioni.
Non puoi rispondere nelle discussioni.
Non puoi cancellare i tuoi messaggi.
Non puoi modificare i tuoi messaggi.
Non puoi creare sondaggi.
Non puoi votare nei sondaggi.

Aermec S.p.A. - P. Iva: 00234050235
Engineered by: Multimedia Technology Department